Rassegna Corale valentina Penello: Nuova Data

ValentinaConcerto

Ciao a tutti.

Ci eravamo lasciati in una tormenta di neve che ci aveva impossibilitato di svolgere la Rassegna corale del 19 dicembre 2009.
Ecco ora come promesso la nuova Data.
Quindi ci vediamo tutti

Rassegna Corale valentina Penello.
Sabato 23 Gennaio 2010 alle 20:45 presso
Auditorium S. Gaetano (ex Tribunale) Centro Altinate.

Vi rammento i cori Partecipanti

Il Coro Giovani-Adulti di S. Carlo
diretto da Katia Valentini
.

Coro Piemme “Parole in Musica” di Padova
diretto da MariaRosa Fidora

Coro Rondinella
diretto da Dina Checchetto Morello

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!

2 thoughts on “Rassegna Corale valentina Penello: Nuova Data

  1. Forse è stato prorpio un bene che sia stato rimandato il concerto.Lei ci voleva tutti vicini..io non volevo mancare.Che emozione forte, essere lì tutti, cantando con una sola anima nel suo nome e con il suo viso impresso nel nostro cuore…C’era il cuore di tutti noi insieme ,per suo volere.
    Ecco cosa sta ancora seminando Valentina fra noi, l’unione, l’amicizia,la collaborazione Questo è stato sicuramente il suo più grande insegnamento. Non nego che qualche lacrima di commozione mi è scesa per un sentimento di vicinanza , stima e affetto per Andrea per le sue bambine, ma ho anche partecipato con il canto molto volentieri per quelle canzoni che erano a me note , perchè doveva essere” Musica di festa”.. Nella scelta dei canti i cori hanno trasmesso anche dei valori,sia duri che di dolcezza: tutto è vanità solo vanità riportava il titolo di una canzone…E’ così tanto difficile rimanere nell’essenziale..Porterò con me per molto tempo le parole di questa canzone, che avevo bisogno di risentire proprio in questo periodo per riorganizzare la mia scaletta di valori…anche per questo dico grazie di questa occasione a Valentina e all’associazione che ne porta il nome.Un affettuoso abbraccio e complimenti per quanto fate e quanto farete. La causa è nobile… Bisogna puntare dritto…

  2. Che dire. Un grazie a Partrizia per il suo contributo, e un altro grazie per aver rotto il ghiaccio e per aver capito che l’associazione e questo sito vogliono dire condivisione.
    Grazie ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *