Hospice in aumento in Italia: nuovo rapporto presentato a Milano

In questi anni è cresciuto in modo sensibile il numero degli hospice in Italia. Lo dice il Rapporto “Hospice in Italia”, presentato a Milano. Il rapporto è stato elaborato dalla Società Italiana di Cure palliative, la Fondazione Isabella Seragnoli, e la Fondazione Floriani e Fers, la fondazione per l’economia e la responsabilità sociale.

Nel 1999 erano solamente 5 gli hospice in Italia, sono diventati 144 nel 2006 e nel 2009 165. Entro la fine del 2010 diventeranno 229. La gestione delle strutture e per il 54, 5% pubblica, il privato ha una posizione molto marginale. Le altre forme di gestione sono di tipo misto.

Le regioni che risultano avere più hospice sono la Lombardia con 57 hospice e l’Emilia Romagna con 24. Lo studio inoltre fa sapere che l’Italia è ben lontana dai livelli degli altri paesi come la Germania, la Francia e il Regno Unito. Le difficoltà che si sono riscontrate sono legate alla difficoltà di rendere operativi i centri realizzati con la legge 139, e soprattutto mancano operatori e il personale specializzato. Un altro problema è quello della non completa integrazione tra l’hospice e la rete delle cure palliative presenti sul territorio.

Fonte: Corriere della Sera.it 15 novembre 2010

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *